La nostra Grevillea cresce. E con lei la nostra voglia di contribuire al cambiamento

Qualche settimana fa, in occasione dell’iniziativa M’illumino di Meno, vi abbiamo raccontato la storia della nostra Grevillea Robusta, l’albero che abbiamo deciso di piantare grazie alla piattaforma Treedom. Il motivo che ci aveva spinto a scegliere questo tipo di pianta era uno solo: la Grevillea assorbe circa 800 Kg di CO2, all’incirca la quantità prodotta da una persona in 62 giorni.

È una delle piante che più contribuiscono all’assorbimento di CO2 e per questo l’abbiamo scelta, per sensibilizzare i nostri clienti e i nostri partner sul tema dell’abbattimento dell’anidride carbonica.

Torniamo a parlarvi della nostra Grevillea per due motivi: il primo è che la piccola pianta è da poco stata trapiantata dal contadino che si prende cura di lei in Kenya, non distante da Nairobi. Ecco la foto che ci è arrivata qualche giorno fa!

Il secondo motivo che ci spinge a tornare sull’argomento CO2 è il periodo che tutto il Paese, l’Europa e il pianeta intero sta attraversando. L’emergenza Coronavirus non ancora cessata deve infatti far sempre più riflettere sull’importanza della salvaguardia dell’ecosistema, della riduzione dei rifiuti e del loro corretto smaltimento. Noi di 9REN siamo sempre più convinti che solo con una maggiore consapevolezza potremo crescere ed evolverci tecnologicamente, senza impattare sull’ambiente che ci ospiterà per sempre.

Torneremo ancora a parlarvi della nostra Grevillea e di tutti i nostri 10 alberi che in questo periodo abbiamo piantato in Camerun (6 alberi di cacao) ed Ecuador (3 alberi di caffè).